Nel 2018 il brand di cucine made in Italy Modulnova ha confermato la collaborazione con il partner milanese Fossati Interni, concentrandosi negli ultimi due anni sul rinnovo dei progetti in esposizione del flagship store di Corso Garibaldi 99. La superficie di 600mq, suddivisa su due livelli, incarna fin dal 2012 il lavoro delll’azienda friulana di Prata di Pordenone e dei fratelli Lanfranco e Mauro Fossati, eredi di una lunga tradizione familiare nel settore dell’arredamento e della progettazione di interni. Anche quest’anno, in occasione del Salone del Mobile, lo showroom è stato totalmente ristrutturato e l’allestimento cambiato destinando maggior spazio e visibilità alle collezioni per il Living e soprattutto a Modulnova Bagni. La nostra attenzione è ricaduta sulle sei combinazioni di cucine esposte e sulla cura nello studio dell’illuminazione, che enfatizza il rigore e la linearità del taglio fortemente maschile dell’allestimento e sottolinea il fascino dei colori scuri.  Molto belle le luci LED dimmerabili nascoste nei complementi d’arredo, come nel caso del modello Frame-Blade, che accoglie i visitatori al piano sotterraneo dello showroom. Una cucina dalle linee minimali, che prende il nome dalla cornice che definisce e sottolinea il profilo dell’anta liscia, accogliendo lo spessore della maniglia incassata, quasi nascondendola alla vista.

Modulnova-01-@-Casamenu

Il modello Skill deve la sua leggerezza a un sistema brevettato grazie al quale lo spessore percepito è di soli 5 mm, il che permette di “annegare” nell’anta i profili dei volumi e di ottenere uno spigolo del piano di lavoro che sembri sospeso. L’effetto di leggerezza è completato dal taglio luminoso alla base dei pensili che, nascosto nello schienale attrezzato, illumina il piano con una luce soffusa.

Modulnova-06-@-Casamenu
Modulnova-07-@-Casamenu
Modulnova-10-@-Casamenu
Modulnova-08-@-Casamenu
Modulnova-09-@-Casamenu

Una seconda Frame-Blade, rivestita con un impiallacciato di Rovere Raw Brown, ci consente di notare come basti cambiare basi e top per avere una cucina completamente diversa. L’aggiunta di una vetrinetta dietro all’isola permette di illuminare e di decorare la parete retrostante, esponendo i complementi migliori che si hanno in cucina. Tutte le attrezzature e i piccoli elettrodomestici trovano invece posto lì accanto, dietro ad ante così discrete da sembrare un rivestimento chiaro, scelto per ricoprire la parete.

Modulnova-26-@-Casamenu

Esposta anch’essa al piano sotterraneo dello store, la cucina Blade rappresenta il modello iconico di Modulnova. Prevede la possibilità di progettare grandi spazi e di giocare con l’alternanza dei vuoti e pieni dei suoi volumi. In questa nuovissima versione, è caratterizzata da un’architettura dove spiccano i blocchi funzionali in pietra Piasentina con lavorazione millerighe. Il blocco cottura che ospita piastre e fuochi, insieme al blocco dedicato al lavaggio, sono gli assoluti protagonisti della cucina. Li congiunge, in un’unica grande isola, il piano di lavoro in grès, sottile e sporgente, che riveste anche i frontali delle basi. La pietra piasentina è presente inoltre nel piano che ospita il forno per la cottura alla brace, un elemento scenografico che caratterizza questa cucina anche quando il fuoco è spento. La pietra dialoga con il legno di cedro nella finitura Black che riveste i frontali delle colonne attrezzate. Qui basta un dito per aprire ante così minimal da risultare invisibili o per azionare un telecomando che svela i forni a scomparsa, nascosti dietro un pannello semovente che si alza o abbassa all'occorrenza.

Modulnova-29-@-Casamenu
Modulnova-30-@-Casamenu
Modulnova-14-@-Casamenu
Modulnova-22-@-Casamenu
Modulnova-23-@-Casamenu
Modulnova-21-@-Casamenu
Modulnova-11-@-Casamenu
Modulnova-12-@-Casamenu

Il piano superiore, a livello stradale, espone altri due modelli di cucina. La prima è una Skill, in questo caso proposta con basi e ante in grès, mentre le pareti sono totalmente attrezzate e nascondono un considerevole spazio di stoccaggio dedicato ad attrezzature, dispensa ed elettrodomestici, senza che l’occhio del visitatore se ne accorga. L’effetto, come per tutte le cucine Modulnova è di estrema linearità e pulizia, in grado però di rivelare inaspettatamente una sorpresa scenografica: le dimensioni delle ante non sono standard. Superano abbondantemente in altezza e in larghezza le proposte più tradizionali a cui siamo abituati in cucina, continuando a garantire assoluta praticità e comodità nell’apertura e chiusura dei vani contenitori.

Modulnova-16-@-Casamenu
Modulnova-19-@-Casamenu

Concludiamo la nostra visita con la cucina attualmente in vetrina, una Blade LAB Sahara Noir. Si tratta di un modello presentato l’anno scorso, ma rivisitato con una diversa finitura pensata in occasione del rinnovo dell’allestimento dello showroom. Bellissima la pietra lavorata in modo da far combaciare le sue venature in corrispondenza di angoli, spigoli e giunture. Le sorprese in questa cucina però non mancano: le ante dei pensili e delle armadiature a parete sono sottili e leggere tanto da sembrare una pennellatura in metallo, ma arrivano a diversi metri di altezza a seconda delle esigenze del cliente. Infine, troviamo davvero intelligente, sempre nell’ottica della linearità, la possibilità di far scorrere su binari orizzontali le mensole porta oggetti: possono rimanere a vista o scivolare dietro al pannello in legno di eucalipto, alle spalle del lavabo.

Modulnova-32-@-Casamenu
Modulnova-34-@-Casamenu

La totale personalizzazione, l’uso di avanzate tecnologie, la linearità e la discrezione dei dettagli di queste cucine sono il frutto dell’evoluzione dello stile e della filosofia progettuale di oltre trent’anni di attività da parte di Modulnova. A questo proposito riportiamo le parole di Mauro Fossati che rappresentano al meglio l’unicità e il pensiero dietro al marchio: “Modulnova incarna al meglio la nostra propensione alla casa tailor made intesa come spazio domestico realizzato “a misura” del cliente, da progettare insieme, scegliendo dettagli, finiture, colori, materiali e dotazioni per fare di ogni progetto un ambiente unico e irripetibile.”

Foto di Cristina Galliena Bohman e di Francesca Martinez
Testo di Francesca Martinez

MODULNOVA

Via E. Gabbana 87

33080 Prata di Pordenone (PN)

tel. +39 0434 425425 

www.modulnova.it

 

MODULNOVA Milano Flagship Store

Corso Garibaldi 99

20121 Milano

tel. 02 3659 4870

E-mail: info@modulnova.milano.it

 

PIANO -1

Scheda tecnica Cucina Frame-Blade

Basi Skill in Milltech Iron.

Pensili Skill Gres Vinta.

Colonne Milltech Eucalipto.

Anta con pannello in alveolare di alluminio (tecnologia brevettata Modulnova) che consente di realizzare progetti con altezze e volumi importanti.

Cornice in alluminio nella versione “Dust” (metallo verniciato in epossidico).

Ripiani in legno nelle madie e negli spazi di contenimento.

Divisori a “L” in metallo (possono essere spostati a seconda delle esigenze di spazio e previsti con grande flessibilità in tutte le finiture previste a catalogo).

Fondi di cassetti e cestoni in materiali innovativi e pregiati (pietra, marmo o gres porcellanato, resistenti a usura e urti) in perfetto pendant con il piano di lavoro.

Design: Carlo Presotto e Andrea Bassanello

 

Scheda tecnica Cucina Skill

Basi e colonne Skill in melaminico Argilla con profilo Bronze Dust

Pensile speciale Blade in metallo Bronze Dust

Boiserie effetto legno melaminico Eucalipto

Top laminato Unicolor argilla con profilo Bronze Dust

Distanza e zoccoli Bronze Dust

Schienale (con LED) Gres Calacatta

Sistema innovativo e brevettato che ha nello spessore percepito di 5 mm la sua grande carica rivoluzionaria.

Frontali delle ante e piano di lavoro si susseguono senza soluzione di continuità.

Taglio luminoso alla base dei pensili, nascosto nello schienale attrezzato, che irradia il piano di lavoro come fosse un elemento grafico, una cornice illuminante.

Design: Carlo Presotto e Andrea Bassanello

 

Scheda tecnica Cucina Frame-Blade Rovere Raw Brown

Basi in impiallacciato Rovere Raw Brown.

Piano in Gres Stone Grey.

Colonne con programma Blade in Calce Grey Calm.

Vetrinetta con schienale Gres Stone Grey + scocca esterna impiallacciato Rovere Raw Brown + Vetro bronzo.

Anta con pannello in alveolare di alluminio (tecnologia brevettata Modulnova).

Design: Carlo Presotto e Andrea Bassanello

 

Scheda tecnica Cucina Blade (nuova versione 2019)

Blocchi funzionali – cottura e lavaggio – in pietra piasentina con lavorazione millerighe.

Piano di lavoro e frontali delle basi di contenimento in Gres con finitura Black Metal.

Piano di lavoro leggermente sporgente, funzionale al forno per la cottura alla brace, in pietra piasentina millerighe.

Frontali delle colonne attrezzate a parete in legno di Cedro con finitura Black. 

Anta liscia in alveolare di alluminio, leggerissima e resistente.   

Designer: Carlo Presotto e Andrea Bassanello

 

PIANO TERRA

Scheda tecnica Cucina Skill 

Basi in Gres Senda

Colonne Blade e Snake in Impiallacciato Eucalipto

Sistema innovativo e brevettato che ha nello spessore percepito di 5 mm la sua grande carica rivoluzionaria.

Design: Carlo Presotto e Andrea Bassanello

 

Scheda tecnica Cucina Blade LAB Sahara Noir

Basi isola e composizione a parete in Pietra Sahara Noir.

Colonne H.270 in metallo finitura “ferro” Iron Dust.

Boiserie e snake in impiallacciato legno di Eucalipto con elementi scorrevoli wall.

Nuova linea di accessori interni realizzati da Modulnova con le stesse pietre e metalli che caratterizzano il design della cucina.

Esclusiva anta leggera realizzata in pietra e alveolare di alluminio.

Designer: Carlo Presotto e Andrea Bassanello

Facebook
Twitter
Follow by Email
LinkedIn