Cosa si fa quando ci si vuole prendere una pausa dal caldo senza rinunciare al sapore del sole? La nostra risposta è sempre la stessa: andiamo a prendere un gelato. La frutta matura si sente fino all'ultima cucchiaiata, dissetante, freschissima, deve essere di stagione e il gelato non deve allappare il palato, non deve farci venire sete, non deve essere troppo dolce e non deve avere colori che poco hanno di naturale, per quanto bellissimi. Inoltre, gli ingredienti contenuti in un buon gelato artigianale sono pochi, di alta qualità e andrebbero esposti in modo da informare il cliente della genuinità del prodotto che viene offerto. Non essendoci una normativa chiara al riguardo, la zona grigia che divide l'artigianalità vera, dalla produzione semplificata tramite l'impiego di basi industriali, è piuttosto estesa.La legge le consente, ma così non tutela né il gelatiere che ama profondamente il proprio lavoro e che ci mette esperienza e serietà nel farlo, così come noi consumatori. Abbiamo una soluzione, parziale, anche a questo problema: il passaparola.

Gelato @ Casamenu
Gelato @ Casamenu

Se siete a Milano come noi, potreste fare due passi fino alla Prossima Fermata, la gelateria di Curzio Baraggi, titolare e talebano del gelato artigianale. Rinnovata da pochi mesi sia nella veste architettonica - da Studio Wok - sia in quella grafica e d'identità d'immagine - da Atto -, questa minuscola gelateria ha tutto quello che noi amanti del gelato possiamo desiderare: qualità, serietà, stagionalità e gusto. Curzio sceglie la frutta personalmente una/due volte alla settimana all'Ortomercato di Milano, ad eccezione delle arance rosse e bionde che gli arrivano direttamente dalla Sicilia da due aziende biologiche. Le nocciole provengono dalle Langhe, il pistacchio da Stigliano, in Basilicata, mentre si affida a una latteria valtellinese che produce un latte e una panna dalle caratteristiche organolettiche eccezionali. Ci racconta: " Acquistare la frutta all’Orto, decidere il giusto grado di maturazione, toccare con mano la materia prima durante la lavorazione sentendo i profumi e gli olii essenziali delle scorze che si liberano ed arrivare, tramite corretti bilanciamenti, a trasferire tutti questi sapori ed aromi nel gelato finito mi dà una gioia ed una soddisfazione assolutamente impagabili ".  È fondamentalmente una passione, con i suoi lati positivi e negativi, che mi porta ad essere un “talebano” nei confronti degli ingredienti: solo freschi, nulla di surgelato. Se un frutto non è disponibile fresco, non si fa quel gusto di gelato! Ciò comporta, a livello di laboratorio, un notevole allungamento dei tempi e dei costi di produzione. Prendiamo come esempio le castagne: sarebbe semplicissimo, facile e veloce utilizzare quelle surgelate, ma la passione nel lavorare la frutta mi porta a scegliere quelle fresche, a lessarle, a sbucciarle e a vagliarle. Una follia? Per alcuni sì ma non per chi lavora con passione e serietà verso il cliente ".

Gelato @ Casamenu
Gelato @ Casamenu
Gelato @ Casamenu
Gelato @ Casamenu

Appassionato gelatiere da 14 anni, dal 2006 Curzio Baraggi si è trasferito in via Melchiorre Gioia, dove abbiamo ceduto davanti a quattro fra i tanti gusti alla frutta che prepara giornalmente nel suo laboratorio: anguria, arancia, fragola e pesca noce. Senza saperlo, abbiamo indovinato uno dei suoi preferiti, l'arancia, che mai avevamo trovato in un'altra gelateria. Spe-cia-le. L'amore che questo artigiano del gelato mette nel suo lavoro si manifesta anche nel rapporto di fiducia e trasparenza con la sua clientela, che lo ha portato a realizzare i segna gusti sotto forma di una scheda tecnica vera e propria.Bellissima l'idea, bellissima la grafica e, soprattutto, buonissimi i sorbetti provati. Dal momento che il gelato per noi è soprattutto sinonimo di vacanza, ci siamo divertite a ricreare in chiave attuale l'atmosfera dei bar della nostra infanzia, dove le coppette in acciaio si ricoprivano di brina al contatto con il freddo del gelato e dove i porta tovaglioli avevano una grazia che manca alle scatolette diaboliche di oggi, che ti pinzano le dita o che si rifiutano di lasciarti prendere il tovagliolino idrorepellente che ha soppiantato la carta di migliore qualità. Che la vacanza inizi...

Gelato @ Casamenu
Gelato @ Casamenu

Una dritta da parte di Curzio:

 

Se devo testare una gelateria, i gusti che scelgo sono limone,  fiordilatte e una frutta secca (o nocciola o pistacchio) ".

Gelato @ Casamenu

Testo e styling di Francesca Martinez

Foto di Cristina Galliena Bohman

Credits 

Prossima Fermata – Laboratorio di gelateria

Via Melchiorre Gioia 131

20125 Milano

tel. (+39) 02 2316 4834

Facebook  e  Instagram

Immagini delle schede tecniche: courtesy of Prossima Fermata

 

 

Design Republic

Corso di Porta Ticinese 3

20123 Milano

Lun: 15:00 – 19:00 – Ma/Sab: 10:00 – 19:00

tel. (+39) 02 8376473

ticinese@designrepublic.com

Tutti i prodotti usati per il set sono acquistabili su www.designrepublic.com

 

 

Prodotti

Vassoio Platform Tray di Muuto  rosso scuro

Coppette Italian Ice Cup di Hay

Cucchiaini Sunday Teaspoon Set of 5 di Hay

Porta tovagliolo Italian Napkin Holder di Hay 

Facebook
Twitter
Follow by Email
LinkedIn