Durante l'ultima edizione del Fuorisalone 2018 si è tenuta La Cenetta, una serata dedicata agli ospiti di Matter Made, brand americano di design contemporaneo specializzato in illuminazione, arredo e piccoli complementi. All'interno di un cortile milanese di via Maroncelli è stato allestito lo spazio espositivo del marchio con tutte le novità di quest'anno, in cui la fanno da padrone le lampade, come Profana di Paulo Venzon, Arca di Philippe Malouin, Legato di Luca Nichetto, Puffball Pendant di Faye Toogood e Discus, in una nuova variante cromatica, disegnata da Jamie Gray, fondatore di Matter Made. Tra i nuovi pezzi della collezione trovano posto anche i tre vasi Oca Planter, una riedizione dei disegni originali di Sergio Rodrigues, risalenti al 1955, a cui è stato sostituito il delicato cemento con la più resistente e contemporanea fibra di vetro.
Relativity è invece una serie di oggetti disegnata da Objects of Common Interest, in vetro colorato soffiato e marmo, che ha decorato la serata insieme agli sgabelli impilabili Champ, su cui hanno preso posto gli ospiti durante la cena.

La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu

Studio Blanco, specializzato in comunicazione, art direction e digital design, ha inventato La Cenetta nel 2014 con lo scopo di riunire creativi e amanti del buon cibo attorno a una tavola per conoscersi e gustare un menù su misura per l'occasione. Bellissima l'atmosfera pensata da Sara e Valerio Tamagnini, che hanno regalato a quasi una quarantina di invitati, un'esperienza, non solo una cena. Tra i fiori, la tavola allestita con vetri e ceramiche di Bitossi Home e la luce soft delle nuove lampade Matter Made, si è parlato di design, di cucina e di progetti futuri.

Questo appuntamento è stato un modo per coccolare gli amanti del design, che durante la settimana del Salone del Mobile si aprono al mondo e vivono di nuova linfa, concentrati sì sul lavoro, ma anche sulla qualità del tempo passato in giro per la città.Fermarsi a parlare, a fine giornata, è stato sicuramente un regalo tanto per gli invitati quanto per gli organizzatori dell'evento.Jamie Gray, sua moglie Olivia Sammons e Amauri Aguiar, managing director di Matter Made, con questa serata hanno desiderato ringraziare i designer che collaborano con il brand, in particolare i giovani talenti che hanno disegnato i pezzi dell'ultima collezione.Farli incontrare tra loro cenando insieme ad amici, collaboratori, creativi e ad altri professionisti del settore, come giornalisti e pr, è stata una festa nella festa, un'occasione per conoscersi di persona, uno dei momenti più vivaci e spensierati di questa enorme fiera internazionale, in grado di coinvolgere una città intera, anno dopo anno. Ciliegina sulla torta è stato l'abbinamento fra una delle location preferite del Fuorisalone, all'interno di una tipica corte nascosta milanese, e la selezione di design americano. New York, sede oltreoceano di Matter Made, non è mai stata più vicina.

La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu
La cenetta @ Casamenu

Foto di Cristina Galliena Bohman
Testo di Francesca Martinez

La Cenetta

19 aprile 2018

– evento privato –

 

Matter Made – MMXVIII

c/o Galleria Il Milione

via Pietro Maroncelli 7, Milano

 

Matter Made

405 Broome Street
New York NY 10013

info@mattermatters.com

Studio Blanco

via Emilia San Pietro 21
42121 Reggio Emilia, Italy

Phone
info@studioblanco.it

www.studioblanco.it

Facebook
Twitter
Follow by Email
LinkedIn