Tra le nuove collezioni di Mutina, Tape ci è piaciuta per la quantità di combinazioni possibili e per i colori delicati con cui poter disegnare pareti e pavimenti della casa e, soprattutto, della cucina. Abbiamo scelto il blu, il nostro colore preferito, per presentare questa serie di piastrelle in ceramica realizzata da due designer di Tel Aviv con base a Londra, i Raw Edges.

Mutina-@-Casamenu
Mutina-@-Casamenu

Yael Mer e Shay Alkalay fanno parte del team Mutina dal 2010 e sono il cuore pulsante del marchio insieme a una nutrita famiglia di designers eccellenti come Patricia Urquiola, Edward Barber e Jay Osgerby, Rodolfo Dordoni, Ronan e Erwan Bouroullec, Tokujin Yoshioka, Inga Sempè e Konstantin Grcic. Con Tape hanno giocato sulla sovrapposizione di rotoli di diverse forme, in grado di imprimere un motivo decorativo e colorato alla nuda piastrella bianca, come nel nostro caso, o dallo sfondo nero. Noi le abbiamo immaginate abbinate fra loro, ma anche come forme astratte. Ogni piastrella ha un senso e una bellezza a sé stante, su cui volevamo concentrare la nostra attenzione. Averle abbinate alla colazione del mattino a base di croissant, ci riporta all’ambiente che più ci piace: la cucina.

Mutina-@-Casamenu
Mutina-@-Casamenu
Mutina-@-Casamenu
Mutina-@-Casamenu
Mutina-@-Casamenu
Mutina-@-Casamenu
Mutina-@-Casamenu

Foto di Cristina Galliena Bohman
Styling e testo di Francesca Martinez

Scheda tecnica

Grès porcellanato smaltato a impasto omogeneo che richiama l’effetto gessoso delle superfici dei carreaux-ciment

8 diversi pattern

5 toni di colori: white, blue, green, brown, black

Produzione: industriale

Spessore: 10 mm

Unico formato: 20.5 x 20.5 cm

È consigliata una posa con fuga di 2 mm

Posa a pavimento e a rivestimento, per interni ed esterni

Catalogo

 

Credits

Croissant Tre Marie Croissanterie nelle versioni vuota, alla crema con zuccherini in superficie, e mignon al burro

Facebook
Twitter
Follow by Email
LinkedIn